Autore Topic: UNIVERSIADI - SHENZEN  (Letto 2885 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #30 il: Agosto 23, 2011, 15:47:24 pm »
Perché i risultati o non risultati conseguiti non giustificano la valenza dei tiratori convocati, che ipotizzo sia stata demandata agli accompagnatori ufficiali, in concordamento con i vertici della Nazionale.

molto bene ,secondo il tuo ragionamento eliminiamo anche il ranking,tanto non serve a niente se non a lavare la  coscienza di qualcuno,per come la vedo io :questo sport è fatto di numeri e che numeri siano,i soldi li spendi lo stesso ,tanto vale che li spendi per chi lo ha meritato

Caro Armageddon è così che ragiona un ex dirigente federale............così ragionano gli attuali dirigenti federali e così ragioneranno nei secoli dei secoli amen i futuri candidati che prima di sedersi in viale Tiziano ci promettono trasparenza meritocrazia ecc. ma appena s'incollano svaniscono le buone intenzioni..................a meno che ...................non gli si boccia il bilancio consuntivo annuale e tutti a casa.
 ;D ;D ;D ;D ;D

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #31 il: Agosto 23, 2011, 16:00:55 pm »
55milioni di tecnici della nazionale di calcio verso gli 11 in campo
Caro Riky non sono ne un tecnico del calcio e ne del Tsn, ma lo sai bene che con  i numeri non si scherza.
La mia domanda è molto semplice , perchè è stata convocata l'atleta Elsa Caputo Gr.Sp.Fiamme Oro -( 7° posto)  e non Nava Daniela di   Bergamo la quale ha totalizzato   392 punti  (3° posto)  ?
http://www.tsnto.it/docs/sections/CNU_2011_Classifica_Finale.pdf
Ciao

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #32 il: Agosto 23, 2011, 16:07:49 pm »
forse perchè Daniela Nava non frequenta l'università, debbo spupporlo, altrimenti...  :-\
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #33 il: Agosto 23, 2011, 16:23:37 pm »
55milioni di tecnici della nazionale di calcio verso gli 11 in campo
Caro Riky non sono ne un tecnico del calcio e ne del Tsn, ma lo sai bene che con  i numeri non si scherza.
La mia domanda è molto semplice , perchè è stata convocata l'atleta Elsa Caputo Gr.Sp.Fiamme Oro -( 7° posto)  e non Nava Daniela di   Bergamo la quale ha totalizzato   392 punti  (3° posto)  ?
http://www.tsnto.it/docs/sections/CNU_2011_Classifica_Finale.pdf
Ciao



La risposta è semplice:" Perchè in consiglio federale non mi risultano consiglieri il cui cognome è Nava,Pica,Nardelli, Conforti, Burzi o Frasson.
 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #34 il: Agosto 23, 2011, 17:33:28 pm »
 Ciao a tutti,
troppo semplice e troppo semplicistico, valle a sapere le ragioni, ...  . Mimmo la chiude con un "Figlia del Consigliere" ... e intanto alle olimpiadi, pur se vincitrice di carta olimpica, la Caputo non ci è andata, viva il Ranking ma viva anche i CT, che possono dire alla fine la loro, sapranno qualche cosa di tiro? Io credo di si, e sia ..., occorre valutare tante cose, anche la disponibilità e il coraggio morale di partecipare a competizioni di più alto livello. Lo hanno tutti e tutte?
Mimmo mi vede candidato da non so quanti POST, per la mia pacata gentilezza verso tutti. Serve a compensare i tuoi sproloqui, alla fine la virtù è nel mezzo, come tutto.
 Questo è il mondo del Tiro a Segno che il sistema è riuscito fino a oggi a creare, un sistema fatto da uomini, non da marionette, c'è qualcosa di buono? Forse chi tira i fili? Vogliamo montare casino? Viva Concentrica, ... ma esistono anche tanti altri modi. Viva chi costruisce e non demolisce il lavoro altrui, al momento è quanto un "Mastro" è riuscito a fare, ce ne saranno di più bravi, ma l'opera quel giorno è stata assegnata a lui. Ricordiamo che si può sempre costruire affianco, e fare vedere la bellezza della propria opera, per chi è capace. Denigrare è facile. senz'altro più che tirare.
Dai commenti che ho scatenato sembra che aspettavate con ansia un mio POST, quello di un semplice tiratore, ex consigliere, che ha solo visto come funziona la stanza dei bottoni, e che ha cercato tante volte di spiegarlo anche qui, tutte le decisioni sono di voto, tranne che le sportive per non far perdere di peso il CT che veramente sa come stanno le cose, e che si assume tutte le sue responsabiltà, ... ma vivaddio, se vi basta solo questo, ve ne scrivo quanti ne volete.
Un caro saluto a tutti, e non dovevate aspettare il sito UITS per leggere il risultato di Campriani, avevo già postato il link diretto, ma ognuno ha i suoi tempi, è anche vero.

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #35 il: Agosto 23, 2011, 18:13:57 pm »
Ciao a tutti,
troppo semplice e troppo semplicistico, valle a sapere le ragioni, ...  . Mimmo la chiude con un "Figlia del Consigliere" ... e intanto alle olimpiadi, pur se vincitrice di carta olimpica, la Caputo non ci è andata, viva il Ranking ma viva anche i CT, che possono dire alla fine la loro, sapranno qualche cosa di tiro? Io credo di si, e sia ..., occorre valutare tante cose, anche la disponibilità e il coraggio morale di partecipare a competizioni di più alto livello. Lo hanno tutti e tutte?
Mimmo mi vede candidato da non so quanti POST, per la mia pacata gentilezza verso tutti. Serve a compensare i tuoi sproloqui, alla fine la virtù è nel mezzo, come tutto.
 Questo è il mondo del Tiro a Segno che il sistema è riuscito fino a oggi a creare, un sistema fatto da uomini, non da marionette, c'è qualcosa di buono? Forse chi tira i fili? Vogliamo montare casino? Viva Concentrica, ... ma esistono anche tanti altri modi. Viva chi costruisce e non demolisce il lavoro altrui, al momento è quanto un "Mastro" è riuscito a fare, ce ne saranno di più bravi, ma l'opera quel giorno è stata assegnata a lui. Ricordiamo che si può sempre costruire affianco, e fare vedere la bellezza della propria opera, per chi è capace. Denigrare è facile. senz'altro più che tirare.
Dai commenti che ho scatenato sembra che aspettavate con ansia un mio POST, quello di un semplice tiratore, ex consigliere, che ha solo visto come funziona la stanza dei bottoni, e che ha cercato tante volte di spiegarlo anche qui, tutte le decisioni sono di voto, tranne che le sportive per non far perdere di peso il CT che veramente sa come stanno le cose, e che si assume tutte le sue responsabiltà, ... ma vivaddio, se vi basta solo questo, ve ne scrivo quanti ne volete.
Un caro saluto a tutti, e non dovevate aspettare il sito UITS per leggere il risultato di Campriani, avevo già postato il link diretto, ma ognuno ha i suoi tempi, è anche vero.

La Caputo non è andata all' olimpiade perchè il suo rendimento era scarso, sembra che l'atleta sia stata anche premiata per la conquista della carta, che in ogni caso appartiene alla federazione, ed abbia ricevuto premi in danaro fino all'anno scorso oltre allo stipendio come "Atleta di Stato" ed il viaggetto spesato in Cina per le Universiadi.
Credi a me (alla Di Pietro) i CT pensano troppo alla politica ed ai loro contratti e poco ai risultati.
I CT fanno politica poichè in un sistema virtuoso, per capirci se vinci resti se perdi vai a casa, l'unico modo per restare sulla panchina, stante gli scarsi risultati alle olimpiadi, è fare accordi con chi ti garantirà la pagnotta per altri 4 anni.

Il lavoro porta risultati e se questi sono i risultati sportivi ed istituzionali di pure al Mastro che non è arte sua se la cava meglio a progettare poligoni.

Se, invece, vogliamo confrontarci sulle tematiche Ente Pubblico, federazione,Statuto federale (tanto sbandierato ma ancora non ratificato ed in alto mare), statuti sezionali (in 5 anni le sezioni si apprestano a cambiarlo per la quarta volta grazie al Mastro di Festa), scarsi risultati sportivi in rapporto alle spese,  questione morale, conflitti d'interesse e sentenza TAR per l'esclusione dell'Ente dall'elenco Istat........... dimmi tu su cosa in cosa ti senti pronto a rispondere concretamente senza tentare di farci disperdere nei tuoi ragionamenti di pindaro che con ali di cera fece il giro del mondo in 80 giorni. ;D e sicuramente non mi tirerò indietro.
Se analizzi bene quello che ho scritto ti accorgerai, però, che il mio apporto sulle questioni anzidette è concreto e non solo in concentrica.

Io non solo dico verità ma, per impegno preso con Daniele Puccioni, l'ho anche dimostrata carte alla mano al contrario d'altri che sono chiacchiere e distintivo, mangiano aria fritta e si occupano di cernita dell'acqua di mare.

La verità è una scelta, essa non è sproloquio ne denigrazione è solo verità che vuol contrapporsi alla pacatezza delle frottole.

http://www.youtube.com/watch?v=LIs-h0WIvjY

Ciao
« Ultima modifica: Agosto 23, 2011, 18:25:42 pm da mimmo »

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #36 il: Agosto 24, 2011, 10:03:27 am »
Citazione
Se, invece, vogliamo confrontarci sulle tematiche Ente Pubblico, federazione,Statuto federale (tanto sbandierato ma ancora non ratificato ed in alto mare), statuti sezionali (in 5 anni le sezioni si apprestano a cambiarlo per la quarta volta grazie al Mastro di Festa), scarsi risultati sportivi in rapporto alle spese,  questione morale, conflitti d'interesse e sentenza TAR per l'esclusione dell'Ente dall'elenco Istat........... dimmi tu su cosa in cosa ti senti pronto a rispondere concretamente senza tentare di farci disperdere nei tuoi ragionamenti di pindaro che con ali di cera fece il giro del mondo in 80 giorni.  e sicuramente non mi tirerò indietro.
Ciao Mimmo e ciao a tutti,
nel citato hai rappresentato le problematiche di maggior rilievo che, a tuo dire, affliggono il mondo del tiro italiano, e su cui, per qualche argomento, ci sono stati specifici POST, sui quali ho postato anche io le mie idee, che non sono di difesa del Sistema, ma che servono, forse, a fare Sistema. La discussione dà sempre apporto costruttivo alle argomentazioni, e questo è vero da sempre. Le rivoluzioni non funzionano più da anni (almeno dalle nostre parti), bisogna trovare persone che nei vertici siano risolutrici di problematiche che tu (e probabilmente molta altra platea) ritieni attuali. E avere la forza di farlo. Posso solo dire, come apporto personale, che conosco qualche persona dei vertici, sono persone misurate ed equilibrate, che sanno come fare le cose, e che muoversi nel pianeta Stato non è facile, tu stesso lo hai detto: uno Statuto non vede la luce da anni, vogliamo dare la colpa a qualcuno o al Sistema Stato? Semplicemente questo dico io, ad averla la bacchetta magica, ... e poi come anche da te citato ci sono le prerogative degli uomini (CT, atleti di stato, ... solo x citarne alcuni da te citati), che si devono cancellare con un colpo di spugna? O per meritocrazia? (va considerata anche la demeritocrazia ovviamente)! Sono aspetti decisionali personali su cui ognuno può dire la sua, e rispettare le idee altrui. Non ci si può convincere del contrario con un POST, questo è risaputo.
Io ti posso dire che quello che è il mandato della UITS, lo vedo rispettato, parte istituzionale e parte sportiva le vedo portate avanti, c'è gente che lavora e si impegna da sempre, c'è qualcuno che è un pò più fermo come in tutte le organizzazioni di uomini, che ci sono problemi è risaputo, credo che stiano lavorando (da anni) per risolverli. In Italia non esite la Bacchetta Magica. E, mi ripeto, grazie ai Presidenti di Sezione che portano sul campo avanti il mondo del tiro, che devono amministrarle nel rispetto delle regole, e che poi tante volte le regole non sono rispettate, e così via, è quanto succede in ogni organismo allargato fatto di uomini, nei quali l'uomo da sempre, vuole tirare fuori i propri vantaggi. E grazie anche a te, Mimmo, che offri spunti di riflessione e interrogativi collettivi. A cui però ognuno si dà le proprie risposte, discendenti dal suo sapere e dalla sua propria personalità.
Un caro saluto a tutti

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #37 il: Agosto 24, 2011, 11:41:28 am »
Posso solo dire, come apporto personale, che conosco qualche persona dei vertici, sono persone misurate ed equilibrate, che sanno come fare le cose, e che muoversi nel pianeta Stato non è facile, tu stesso lo hai detto: uno Statuto non vede la luce da anni, vogliamo dare la colpa a qualcuno o al Sistema Stato? Semplicemente questo dico io, ad averla la bacchetta magica, ... e poi come anche da te citato ci sono le prerogative degli uomini (CT, atleti di stato, ... solo x citarne alcuni da te citati), che si devono cancellare con un colpo di spugna? O per meritocrazia? (va considerata anche la demeritocrazia ovviamente)! Sono aspetti decisionali personali su cui ognuno può dire la sua, e rispettare le idee altrui. Non ci si può convincere del contrario con un POST, questo è risaputo.
Io ti posso dire che quello che è il mandato della UITS, lo vedo rispettato, parte istituzionale e parte sportiva le vedo portate avanti, c'è gente che lavora e si impegna da sempre, c'è qualcuno che è un pò più fermo come in tutte le organizzazioni di uomini, che ci sono problemi è risaputo, credo che stiano lavorando (da anni) per risolverli.

Lo statuto non vede la luce da anni poichè non adeguato alle riduzioni previste dal DL 78/2010.
Il professionista che l'ha preparato per la modica cifra di 40.000,00 € oltre i 20.000,00 che la federazione ha dato all studio Martinelli per la stesura del 1° statuto che ha messo nel cassetto (cestinato), pare, non ne abbia tenuto conto.
Il blocco dipenderebbe anche dal fatto che il Presidente Federale ha convinto quei 4 fessi dei Presidenti di sezione ad escludere la decadenza del Consiglio nel caso di bocciatura del Bilancio, concetto che il ministero, sembra, non abbia intenzione di far passare, altro problema è sul limite dei mandati e su questo c'è una legge che la federazione fa finta di non conoscere.
Quindi caro Richy apprezziamo la buona volontà ma se le cose le portano avanti male forse è meglio cambiare "Mastro e manovali". 8)

Citazione

E, mi ripeto, grazie ai Presidenti di Sezione che portano sul campo avanti il mondo del tiro, che devono amministrarle nel rispetto delle regole, e che poi tante volte le regole non sono rispettate, e così via, è quanto succede in ogni organismo allargato fatto di uomini, nei quali l'uomo da sempre, vuole tirare fuori i propri vantaggi. E grazie anche a te, Mimmo, che offri spunti di riflessione e interrogativi collettivi. A cui però ognuno si dà le proprie risposte, discendenti dal suo sapere e dalla sua propria personalità.
Un caro saluto a tutti


Peccato caro Richy che il rispetto o non delle regole è una cosa come l'elastico delle mutande si allarga e si restringe in funzione delle sezioni amiche o nemiche.
Concentrica ne ha parlato ampiamente dei casi Fidenza-Este-Barletta ecc.
E' la discrezione l'arma del potere che va combattuta e non mi dire che non è così....... diresti una bugia con consapevolezza.
Ciao 
« Ultima modifica: Agosto 24, 2011, 11:46:20 am da mimmo »

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #38 il: Agosto 24, 2011, 16:16:24 pm »
ciao a tutti,
stranissimamente sul sito CONI non c'è nessun riferimento a Shenzhen, volevo vedere se commentavano qualche notizia, stranissimo ...
eppure l'impegno di portare gente è anche il loro, boh!!

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:UNIVERSIADI - SHENZEN
« Risposta #39 il: Agosto 24, 2011, 16:42:44 pm »
ciao a tutti,
stranissimamente sul sito CONI non c'è nessun riferimento a Shenzhen, volevo vedere se commentavano qualche notizia, stranissimo ...
eppure l'impegno di portare gente è anche il loro, boh!!

Le notizie ci sono.........ma sono relative ala FITAV  ;D il cui presidente potrebbe essere il Futuro candidato alla successione di Petrucci o il reggente ad interim di tutte le federazioni del Tiro.
La nostra federazione evidentemente non è a numero.

http://www.coni.it/index.php?id=5163&giorno=22&mese=08&anno=2011

UNIVERSIADI: Ultima gara di tiro a volo, Italia terza a squadre nel double trap
La gara di double trap ha chiuso il programma di tiro a volo nella 26ª edizione estiva delle Universiadi a Shenzhen (CHN). Il russo Alexsander Furasyev si è aggiudicato la medaglia d’oro dopo essere entrato in finale con un piattello di ritardo dietro il coreano Sung Jin Hwang (146/150) il quale ha perso il primato nell’ultima sequenza di tiri superato anche al cinese Qiang Pan (192). Il russo ha approfittato degli errori del capofila per mettersi al comando e c’è rimasto fino alla fine chiudendo con il punteggio di 193/200.
Ferdinando Rossi (Marina Militare) è riuscito a centrare l’obiettivo della finale con lo score di 141/150 ma nella serie decisiva ha sprecato troppo e non è riuscito a recuperare lo svantaggio nei confronti dei migliori tre. Per lui sesto posto con 183/200.
Fuori dalla finale per un piattello Alessandro Chianese (Marina Militare) che con 140/150 si è dovuto accontentare del settimo posto. Poco più indietro Antonio Barillà (Marina Militare) fermato in decima posizione. Con le loro prestazioni gli azzurri, però, si sono meritati la medaglia di bronzo a squadre, l’oro è andato ai padroni di casa della Cina con 427/450, e l’argento alla Francia con 423.
Il medagliere della delegazione azzurra di Tiro a Volo alla 26ª edizione delle Universiadi estive conta tre ori, due individuali di cui uno conquistato da Marco Panizza nella Fossa Olimpica Maschile e l’altro da Giancarlo Tazza nello Skeet Maschile e uno a squadre conquistato dalla Fossa Olimpica Maschile, e due bonzi, uno guadagnato da Simone Lorenzo Prosperi nella Fossa Olimpica Maschile e quello a squadra appena conquistato nel Double Trap.
Il prossimo appuntamento con i 27° Giochi Olimpici Universitari sarà a Kazan (RUS) nel 2013 dove nel 2012 saranno organizzati i Campionati Mondiali degli Sport di Tiro.
 
RISULTATI
Double Trap: 1° Alexander Furasyev (Rus) 193/200; 2° Qiang Pan (Chn) 192; 3° Sung Jin Hwang (Kor) 191; 4° Jun Li (Chn) 188; 5° Yiyang Yang (Chn) 188; 6° Ferdinando Rossi (Ita) 183; 7° Alessandro Chianese (Ita) 140/150; 10° Antonino Barilla’ (Ita) 139. Gara a squadre: 1ª Cina 427/450 ; 2ª Russia 423; 3ª Italia 420.