Autore Topic: MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA  (Letto 895 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« il: Settembre 04, 2012, 19:39:17 pm »
http://www.uits.it/notizia.asp?cod=1653

Da domani i Mondiali Universitari in Russia

News del 04/09/2012
Prenderanno il via domani i Campionati Mondiali Universitari che si terranno a Kazan in Russia fino al 9 settembre. Presente la nazionale azzurra. Gareggeranno nella carabina: Giovanni Matraxia (Caltanissetta), Elania Nardelli (Marina), Sabrina Sena (Forestale), Caterina Toscani (Fidenza), Elsa Caputo (Fiamme Oro). Riccardo Mazzetti (Esercito) sarà impegnato nella pistola automatica e a 10 metri.


Così qualcuno può giustificare la pagnotta.

Online giorgio

  • Utente Certificato
  • Maestro
  • *
  • Post: 403
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #1 il: Settembre 04, 2012, 19:53:18 pm »
Curiosità: per partecipare bisogna essere in regola con gli esami o possono partecipare anche i fuoricorso?

Offline VENDETTA

  • Staff Redazione
  • Azzurro
  • *
  • Post: 1915
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #2 il: Settembre 04, 2012, 21:59:47 pm »
Secondo me parteciperà anche il buon Leopoldo.........più fuori corso di lui si muore.

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #3 il: Settembre 04, 2012, 23:26:33 pm »
... e chi pagherà ala trasferta? ;D ;D ;D

Ciao

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #4 il: Settembre 05, 2012, 09:24:09 am »
beh... fuori corso o meno se pagano le tasse universitarie, universitari sono... le spese le paghiamo noi (UITS) come per tutte le altre trasferte

la cosa semmai più strana è che c'è 1 solo tiratore di pistola contro 5 di carabina... e i tiratori i pistola decenti e universitari non è che manchino... come mai, chi decide queste cose?!?

concordo pienamente con chi ritiene che seppur meno importanti di una coppa del mondo, queste manifestazioni sono occasioni importanti per far fare esperienza internazionale a giovani in questo caso (visto che si tratta di universitari) ma anche  meno giovani purché molto bravi in altri casi... quindi mandare tiratrici come Sena, Nardelli e Caputo a questa competizione è alquanto "strano"

questa occasione ci riporta a riflettere nuovamente sulla favorevole condizione degli atleti di stato che oltre a garantire un dignitoso stipendio con spese pagate per allenamenti, attrezzatura e munizioni, permette anche di poter studiare e frequentare l'università... chi vive questa condizione forse dovrebbe essere l'ultimo ad essere selezionato per gare internazionali minori... visto che altri "colleghi" tiratori, probabilmente per fare le stesse cose (tirare a buon livello e studiare) o sono di famiglia benestante oppure fanno sacrifici non indifferenti magari con un lavoro anche part-time...

a mio avviso anche in questo caso, purtroppo, abbiamo dimostrazione della notevole miopia con cui si muovono i nostri dirigenti sul piano sportivo e promozionale... è mai possibile che agli atleti di interesse olimpico e nazionale debbano di fatto divenire una "casta" di intoccabili e privilegiati al punto di eclissare sempre più la base? Si badi bene, che la responsabilità è di chi l'ha creata e alimenta questa situazione, non certo dei tiratori che ne fanno parte, che credo pure loro subiscano (acriticamente, per paura di perdere il "posto") le scelte imposte dall'altro.
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #5 il: Settembre 05, 2012, 09:34:54 am »
in ogni caso in bocca ai tiratori della nostra rappresentativa che già oggi pomeriggio ore 13.00 (di Kazan) vedrà impegnate nelle qualifiche CST Caputo, Nardelli, Sena e Toscani

al seguente link sarà possibile vedere i risultati:

http://kazan2013.ru/en/events/test?filter%5Bcategory%5D%5Ben%5D=Women&filter%5Bdate%5D=05.09.2012&filter%5Bsport%5D=SH
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #6 il: Settembre 05, 2012, 10:19:50 am »
ulteriore (e polemica) riflessione...

a questa gara (mondiali universitari) è stata inviata anche la giovane Juniores Caterina Toscani (Tsn Fidenza), certamente un'ottima tiratrice che quest'anno ha pure fatto il record Juniores in C10 con 399...

ebbene a questa ragazza, ultimo anno Juniores, è stato chiesto il sacrificio di non partecipare agli italiani a Napoli, che si disputeranno proprio questo fine settimana in coincidenza a questo mondiale...

Caterina avrebbe dovuto gareggiare in C10 dove risulta prima delle ammesse nel gruppo A, certamente tra le favorite al titolo italiano (alla sua ultima occasione come Juniores),  terza delle ammesse in CS3P e settima per la CST

immagino che sicuramente le sarà stato chiesto cosa avrebbe preferito fare, così come immagino la non facile condizione di dover fornire una risposta con il dubbio di non voler contrariare chi l'ha messa di fronte a questo bivio...
in un caso e nell'altro ogni lasciata è persa, speriamo solo che tutto ciò non comprometta la carriera di questa indubbia giovane promessa che in questi ultimi due anni si è sottoposta a serrati allenamenti che l'hanno portata al livello in cui è, senza essere atleta di stato...
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #7 il: Settembre 05, 2012, 11:12:44 am »
Un caro saluto a tutti,

da qualche anno ha preso il via (dal 2003), anche in ambito universitario internazionale, sotto l'egida della FISU, il tiro a segno.
In ambito italiano lo sport universitario è gestito localmente dal CUS, e in ambito nazionale dal CUSI, il cui referente del tiro per l'attività sportiva nazionale è il buon, già citato, Leopoldo RAOLI, che non so se sia anche utente di questo sito, ... in ogni caso un caro saluto al buon e simpatico  Leopoldo, rappresentandogli stima, riconosciuta competenza e ampia e meritata managerialità.

Come fa il buon Gunny, anche da parte mia il migliore "in bocca al lupo" per i nostri rappresentanti ai  Campionati del Mondo Universitari, dove gli atleti italiani sono presenti anche in numerose altre varie discipline. Non è un aspetto di rilevanza, ma visto che si è accennato alle spese, credo che la trasferta sia finanziata dai fondi CUSI.

In ambito mondiale, ogni due anni si organizzano le Universiadi (sia estive che invernali), le prossime si organizzeranno proprio a KAZAN, questa occasione, quindi, rappresenta una sorta di prova generale.
Il tiro a segno fu aggiunto, come sport opzionale, nel 2010 alla 26esima Universiade in Shenzhen, in Cina, per la terza volta nella storia della FISU.
Forse non tutti ricordano, ma il buon Campriani già lì iniziò a stupire il mondo con 599 - 53x, mollando un pò in finale (99,4) forse perchè il secondo era sotto di 5 punti.

Per la composizione della squadra non so quale criterio sia stato seguito, a volte i comitati organizzativi pongono dei requisiti di accesso, a volte sono addirittura richiesti, come rilevato dal sito Fisu: http://www.fisu.net/en/FISU-Sport-Shooting-3579.html
Minimum Requirements for Shooting Sport
With the Sports Shooting CT approval, the Organizing Committee must provide indoor sports facilities, for exclusive use, in all competition and training facilities for men's and women's sport shooting events. The ISSF regulations must be followed.

Quanto sarebbe bello però avere risposte in questo senso da un articolo su una qualsiasi rivista, so che scrivere costa, perchè ci si firma, ... morale: si resta sempre a margine di un ICEBERG che mostra solo la cima.

Spero che la TOSCANI riesca a primeggiare a livello mondiale ..., queste occasioni rappresentano a volte come sia difficile organizzare un calendario, l'anno scoro i campionati italiani assoluti furono organizzati in contemporanea alla gara di coppa del mondo del tiro e il buon Campriani non è potuto stare a Milano.
« Ultima modifica: Settembre 05, 2012, 11:29:59 am da Ricky »

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #8 il: Settembre 05, 2012, 12:37:33 pm »
http://www.uits.it/notizia.asp?cod=1653

Da domani i Mondiali Universitari in Russia

 Gareggeranno nella carabina: Giovanni Matraxia (Caltanissetta), Elania Nardelli (Marina), Sabrina Sena (Forestale), Caterina Toscani (Fidenza), Elsa Caputo (Fiamme Oro). Riccardo Mazzetti (Esercito) sarà impegnato nella pistola automatica e a 10 metri.


Partecipanti al CNU:

http://www.tiroasegnosicilia.com/images/2012/CNU/2012-classifica%20gara%20cnu.pdf

quello che pubblica l'uits:
http://www.uits.it/Documenti/ClassificaGaraUni2012.pdf
 :o
Ciao

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:MONDIALI UNIVERSITARI IN RUSSIA
« Risposta #9 il: Settembre 05, 2012, 13:07:17 pm »
auguro vivamente a Caterina Toscani di poter fare una carriera alla "Campriani", ma temo che al momento ci troviamo di fronte a due situazioni decisamente diverse sia sul piano soggettivo che su quello di rilevanza sportiva dato che questo mondiale universitario non penso sia paragonabile a una coppa del mondo... almeno per ora.

personalmente credo che se un atleta è nella cerchia di interesse olimpico e/o internazionale abbia un senso che questi dia priorità e precedenza alla preparazione e partecipazione alle gare internazionali ufficiali ISSF, quindi se anche non partecipa al campionato Italiano non è può per egli essere considerato un limite di cui rammaricarsi

diverso è per tutti gli altri, noi "comuni mortali", che partecipando alle finali del Campionato Italiano forse possiamo concederci  qualche ambizione (o illusione) se i top-shooters sono impegnati in competizioni sicuramente più importanti sul piano internazionale, e forse (sempre a mio avviso) è giusto così, visto il divario nelle opportunità di preparazione ed allenamento concesse agli atleti di stato dei gruppi sportivi
--------------------------
a brusa suta l' Susa