Autore Topic: La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano  (Letto 966 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« il: Maggio 22, 2012, 13:42:34 pm »
Il futuro che avanza, guai a non investire sui giovani:
All'evento parteciperanno i tiratori e le tiratrici di Italia, Francia, Austria, Germania e Svizzera. Saranno in gara: Giuseppe Pio Capano, Alessio Barcucci, Lorenzo Bacci, Simon Weithaler, Francesco Ciampoli, Alberto Bosino, Barbara Gambaro, Jennifer Messaggiero, Caterina Toscani, Sybille Bregenzer, Mara Caterina Burgo, Andrea Scafa, Simonel Bonomi, Dario Di Martino, Francesco Grimaldi, Nicolò Rizzi, Sara Costantino, Claudia Serranò, Chiara Marini, Maddalena Prassini, Gresia Balli, Chiara Gianni, Jasmine Copetti ed Eleonora Mazzocoli. Presente lo staff tecnico composto dal Responsabile del Centro Federale Giovanile Horst Geier, gli allenatori di pistola Roberto Di Donna e Vincenzo Spilotro, l'allenatore assistente di pistola Paolo Righi, l'allenatore di carabina Marta Antolin e l'allenatore assistente di carabina Giuseppe Fent.

24 ragazzi, oltre allo Staff. Speriamo che Giordano (autodefinitosi  vecchietto), trovi degni eredi ..., e che il Tiro cresca come valenza di risultati internazionali (che è quello che interessa al CONI) per porre il tricolore sempre più in alto nei tripodi di premiazione.

Un caro saluto a tutti


Offline VENDETTA

  • Staff Redazione
  • Azzurro
  • *
  • Post: 1915
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #1 il: Maggio 22, 2012, 13:56:06 pm »
Il futuro che avanza, guai a non investire sui giovani:
All'evento parteciperanno i tiratori e le tiratrici di Italia, Francia, Austria, Germania e Svizzera. Saranno in gara: Giuseppe Pio Capano, Alessio Barcucci, Lorenzo Bacci, Simon Weithaler, Francesco Ciampoli, Alberto Bosino, Barbara Gambaro, Jennifer Messaggiero, Caterina Toscani, Sybille Bregenzer, Mara Caterina Burgo, Andrea Scafa, Simonel Bonomi, Dario Di Martino, Francesco Grimaldi, Nicolò Rizzi, Sara Costantino, Claudia Serranò, Chiara Marini, Maddalena Prassini, Gresia Balli, Chiara Gianni, Jasmine Copetti ed Eleonora Mazzocoli. Presente lo staff tecnico composto dal Responsabile del Centro Federale Giovanile Horst Geier, gli allenatori di pistola Roberto Di Donna e Vincenzo Spilotro, l'allenatore assistente di pistola Paolo Righi, l'allenatore di carabina Marta Antolin e l'allenatore assistente di carabina Giuseppe Fent.

24 ragazzi, oltre allo Staff. Speriamo che Giordano (autodefinitosi  vecchietto), trovi degni eredi ..., e che il Tiro cresca come valenza di risultati internazionali (che è quello che interessa al CONI) per porre il tricolore sempre più in alto nei tripodi di premiazione.
Un caro saluto a tutti

Capano è il primo che ti è venuto in mente oppure lo butti avanti perchè è di Candela?

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #2 il: Maggio 22, 2012, 14:54:59 pm »
suvvia Vendetta... io avrei fatto la stessa cosa con Caterina Toscani... mia conterranea  ;) e bravissima tiratrice che non si fila nessuno...  >:(
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #3 il: Maggio 22, 2012, 15:16:21 pm »
Mi sarebbe venuto in mente come primo atleta perchè ci alleniamo insieme a volte, unitamente alla Messaggiero, come hai precisato, ma per non ricordameli tutti a mente, o trascriverli,  ho semplicemente trasposto il comunicato UITS con l'istruzione <<ctrl+c, ctrl+v>> e con buona pace per tutti. Ad ogni modo al ragazzo è riuscito di prendere l'argento agli ultimi Europei Juniores, tanto di cappello e di merito, hai fatto bene ad onorarne il nome.

Un caro saluto a tutti e ovviamente gli auguri, al TEAM, di risultati di prestigio ...

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #4 il: Maggio 22, 2012, 17:36:14 pm »
e dai Ricky.... ci caschi sempre! non si fanno gli auguri! porta male!!!

al massimo un in bocca al lupo (ma non quello che conosciamo noi...  ;D)
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Offline Daniele Puccioni

  • Global Moderator
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2855
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #5 il: Maggio 22, 2012, 18:19:00 pm »
ahahaha... :)


Offline VENDETTA

  • Staff Redazione
  • Azzurro
  • *
  • Post: 1915
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #6 il: Maggio 24, 2012, 22:51:00 pm »

Coppa delle Alpi: Capano re della carabina ad aria compressa

News del 24/05/2012
L'Italia chiude in bellezza la prima giornata di gare alla Coppa delle Alpi di Milano con la medaglia d'oro conquistata da Giuseppe Pio Capano nella carabina ad aria compressa juniores uomini (591+104.4= 695.4): dopo essersi qualificato al quarto posto Giuseppe è riuscito a risalire colpo dopo colpo la classifica fino a raggiungere la vetta del podio. Al secondo posto il tedesco Michael Janker (593+ 101.8= 694.8), seguito dal compagno di squadra Andrè Link (593+ 99.8= 692.8). Quinto posto per il toscano Lorenzo Bacci (590+ 99.4= 689.4). Domani si terranno le competizioni di carabina libera tre posizioni juniores uomini, la pistola ad aria compressa juniores donne e la carabina ad aria compressa juniores donne.


Dire che Capano di Candela è il re, equivale a dire che Caputo è il re rispetto al Presidente.

Trattasi dell'alta sqquola Candelese contro quella Caldarese.

Entrambe ottime scquuole, secondo me,.............ci mancherebbe altro viste le enormi quantità di contibuti che

convergono da viale Tiziano.



Adda venì Baffone.

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #7 il: Maggio 25, 2012, 09:32:00 am »

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #8 il: Maggio 25, 2012, 10:52:32 am »
comunque simpatici gli interventi postati,
ma Baffone o non Baffone guardiamo in faccia la realtà: il TaS di Candela si sta dimostrando una fucina di tiratori, per storia pregressa e volontà di vertice locale, che nel comparto carabina ha visto convocato in tempi andati il tecnico Verlicchi dalla residente Trieste quando oramai in pensione, cimentatosi poi nella struttura locale come Gran Maestro dell'Arte del Tiro, come testimoniato dai molti atleti locali chiamati anche in nazionale, specie le ragazze,  assunte poi nei GG.SS.MM.. I ragazzi coetanei preferivano continuare a giocare a calcio, eccezion fatta per Paolo D'Agostino, talento naturale del tiro, rimasto ai margini dell'attività nazionale solo per scelta di percorso di vita differente.

Capano è figlio della Maestria e del lavoro effettuato tra quelle quattro mura passato oramai in eredità alle allieve, con preparazione  integrata dal supporto tecnico della nazionale, ci sono state le visite e le attività della Buellman, di Gejer, Zublasing. Solo pochi potranno testimoniarlo, le ore e ore passate a TIRARE, a spiegare le analisi del tiro, effettuato con simulatori che venivano anche modificati per rendere più efficace il lavoro. Nulla viene da sè, il successo è frutto di lavoro e lavoro, di impegno, di volontà, a tutti i livelli.

Il buon Giuseppe Pio CAPANO, ancora giovane, è accompagnato tutti i giorni dal padre nel poligono di Candela, quindi impegno e volontà di diventare TIRATORE sopra ogni cosa, un pò come il papà di Campriani che ha curato la preparazione del figlio come suo desiderio di risultato. Si è posto il TIRO al primo posto delle priorità, primo anche davanti alla scuola, con cui tutti i giovani atleti della sezione hanno anche avuto problemi per la paradossale ottusità dei loro vertici (ma questo è un discorso a parte) quando impegnati in Nazionale e quindi con assenze all'apparenza ingiustificate.

Tornando alla gare, da rilevare la bella finale di Capano. Dico ora una cosa che pochi sanno: quando Capano si è trovato a gestire la finale agli europei si è trovato impreparato, perchè fino a quel momento lo staff di trainer aveva solo lavorato a costruire "la gara", le sei serie da 10 colpi, non la finale.
Raggiunta la dimostrata preparazione sui 60 colpi ha quindi  iniziato a lavorare sulla finale, a gestire il colpo isolatamente, con le pause, al ritmo dettato dal giudice di gara. Il punteggio di 104,4 non si costruisce con poco. Preparazione che ha dato i suoi risultati. Baffone o non Baffone i risultati conseguiti sono il frutto di una volontà di vertice locale che ha visto lo SPORT al primo posto di priorità, con sacrificio, impegno, risultati. Qualcuno ci vede forse solo sete di potere, ma così non è, per quanto posso testimoniare.

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:La Coppa delle Alpi al poligono TSN di Milano
« Risposta #9 il: Maggio 25, 2012, 13:28:53 pm »
ahahaha... :)



Scongiuri da fare prima di ogni gara. ;D ;D ;D

E le gentili donzelle? ;)

Ciao