Autore Topic: EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI  (Letto 4100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« il: Agosto 02, 2011, 13:04:30 pm »
Europei di Belgrado: i risultati delle azzure nella carabina sportiva a terra juniores donne

 
News del 02/08/2011
Questa mattina al poligono di Belgrado dove sono in corso i Campionati Europei a fuoco si è tenuta la competizione di carabina sportiva a terra juniores donne. L'impianto, molto ampio e sensibile al vento, non ha reso facile le condizioni di gara per le giovani atlete presenti sulle linee di tiro del poligono serbo. La squadra azzurra è partita bene ma ha incontrato diverse difficoltà durante la competizione.Miglior piazzamento quello della pugliese Jennifer Messaggiero che ha chiuso la sua prestazione all'undicesimo posto con 586 (Serie: 96 99 100 98 95 98). Al 19° posto si è piazzata l'atleta delle Fiamme Oro Barbara Gambaro con 584 (Serie: 97 100 98 94 98 97), mentre Sybille Bregenzer ha chiuso al 45° posto con 575 (98 96 96 98 92 95). "Le condizioni del vento erano molto variabili, non era semplice gareggiare" ha commentato Horst Geier, responsabile del Centro Federale Giovanile dell'UITS." Le ragazze si sono comunque difese bene, potranno utilizzare l'esperienza di questa giornata nelle prossimi competizioni". La gara è stata vinta dalla romena Roxana Tudose (594), seguita dall'austriaca Katharina Neuwirth (592) e dalla serba Tasana Bogatinovski (590). Per quanto riguarda la classifica a squadre, oro per l'Austria (1763), argento per la Svezia (1761), bronzo per la Romania (1757). L'Italia è nona con 1745. Quest'oggi si terrà anche la competizione di carabina libera juniores uomini, in gara gli azzurri Simon Weithaler, Alberto Bosino e Matteo Torti.


Ma per la romena Roxana Tudose (594), l'austriaca Katharina Neuwirth (592) e la serba Tasana Bogatinovski (590)
il vento non c'era?

Ciao


staff

  • Visitatore
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #1 il: Agosto 02, 2011, 13:51:58 pm »
Ma per la romena Roxana Tudose (594), l'austriaca Katharina Neuwirth (592) e la serba Tasana Bogatinovski (590)
il vento non c'era?

Bisognerebbe conoscere il poligono e sapare su quali linee hanno tirato!!!

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #2 il: Agosto 02, 2011, 16:03:33 pm »
E' perfettamente inutile cercare delle scusanti, come : la Rumena su quale linea ha sparato, le condizioni climatiche sono uguali per tutti gli atleti.
Forse in un ambiente senza influenze climatiche ci sarebbe sempre qualcheduno che troverebbe scusanti per gli atleti italiani che non sono riusciti ad entrare i finale o meglio ancora a vincere una medaglia.

Questo è il profilo di
Tudose Roxana ha 16 anni ed è già il campione nazionale maggiore nel fucile!
12 Marzo 2009 | Autore: Paul Maior | 1374 viste

Roxana Tudose è solo 16 e già è il campione nazionale maggiore nel fucile ad aria compressa 40 colpi. Pratica di tiro "per caso" per due anni o giù di lì. E 'forse uno degli "incidenti" sport rumeno, e non il risultato del sistema di selezione. Non ha investito un centesimo nella sua scoperta.

Come ha fatto il poligono Roxana? I ragazzi rimangono affascinati supereroi fumetto lungo e sogna il giorno in cui le loro armi giocattolo sono reali. Ma le ragazze?

Episodio: "Due anni fa, nell'autunno 2006, l'atletica coach Giovanni mi ha fatto conoscere anatra Roxana. C'è ancora qualche specialista delle prove. Ha detto che è troppo vecchio per l'atletica, ma ha qualità speciali di sport ", coach Stefan Olteanu storia ha inizio.

Per curiosità, la mancanza di qualcosa, ragazzo ha accettato di provare a scattare. "Mi piaceva l'idea e volevo praticare uno sport in ogni caso", spiega. Presto si rese conto che Olteanu sequestrato un bambino dotato. "E 'molto ambizioso e ha un molto tranquilla", dice il tecnico.

In Romania sono più di un tiristore hundred legittima, di età compresa tra i 14 ei 20 anni!

La formazione si svolge nel club Triumph poligono, che si trova vicino allo stadio di atletica Iolanda Balas. E poligono pieno di ricordi. Costruito negli anni '30, dimostra abbondantemente la sua età. Sembra un vecchio magazzino, non un'arena per le riprese.

"Hai preparato Giuseppe Sirbu," dice Stefan Olteanu. "Poligono è la più antica del paese", ha integrata. Gli investimenti non sono più qui. "In questo luogo sarà costruito atletica sala. In cambio della terra, dobbiamo organizzare un poligono moderna nello scantinato ", ha detto Olteanu.

Roxana Tudose ha caratteristiche del modello. Ma è diverso rispetto alle ragazze della sua età. Più maturo. Durante l'allenamento in pietra. Sembra che nulla può marmellata o arrabbiati. Ricorda film francese Nikita agente di Luc Besson. Sparare circa 150 colpi per sessione. Buon set obiettivi decine di secondi e poi premere il grilletto. Tra due fuochi relax.

Con il mento calcio del fucile e lo sguardo nello spazio. Occhi azzurri sono espressione. Solo lei sa quello che pensa allora. "Lui ha un sacco di pazienza e un grande potere di concentrazione. E 'calma perfetta, e molto importante, il concorso non ha emozioni, "descrive allenatore. Ci sono anche buone qualità di un tiristore. "Non competere in gare con gli avversari, ma con me stesso", confessa una pausa Roxana.

Sogno. 'in 10 ° grado presso la Scuola di Sport "Aurel Vlaicu".

- Come è la vita a 16 anni?
- Solito. Vado a scuola, io allenatore, insegnare.

- E nel suo tempo libero facendo?
- ho trascorrere con gli amici. Alcuni sono impressionati perché so come sparare una pistola. Mi piace.
ambizione Roxana è quello di raggiungere le Olimpiadi e salire sul podio. Idol: Alin Moldoveanu. Finora non hanno partecipato in ogni competizione internazionale. "Quest'anno speriamo di iniziare a fare fuori. Possibile le elezioni europee a Osijek juniores o Olimpiadi giovanili ", ha detto l'allenatore.

30 kg pesa soddisfare le riprese. E 'composto di piombo inserti in pelle e non è destinato a proteggere, ma per fornire stabilità cassetto

"Roxana ha talento ma ha una lunga strada da percorrere. Deve mostrare coerenza e di confermare "
Adrian Ilie, presidente FRT
================================
 :-X :-X :-X :-X :-X :-X

Ciao

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #3 il: Agosto 02, 2011, 18:26:08 pm »
Europei di Belgrado: Bjorkbacka oro nella carabina libera a terra juniores


News del 02/08/2011
Conclusa la finale di carabina libera a terra juniores uomini: il finlandese Jaakko Bjorkbacka (592 + 101.5 = 693.5) che è riuscito negli ultimi 10 colpi a risalire la classifica di ben due posizioni, si è aggiudicato il prestigioso titolo europeo. In seconda posizone lo svizzero Jan Lochbihler (594 + 98.8 =692.8), seguito dall' israeliano Immanuel Ben Hefer (592 + 100.4 = 692.4). Questi i risultati degli azzurri in gara: l'altoatesino Simon Weithaler si ferma al 19° posto con 584 (Serie: 97 98 100 97 96 96), Matteo Torti è al 31° posto con 581 (Serie: 97 92 96 97 99 100), seguito a parità di punteggio e di mouche da Alberto Bosino (Serie: 90 99 98 98 97 99):" C'era un pò di vento, abbiamo incontrato qualche difficoltà", hanno spiegato gli atleti al termine della gara"Peccato, io e Matteo abbiamo entrambi avuto problemi in una serie " ha raccontato Bosino"poi per fortuna siamo riusciti a recuperare". Domani saranno in gara le donne alle ore 9.00 nella carabina sportiva a terra, mentre le ragazze della squadra juniores saranno impegnate nella carabina sportiva tre posizioni.



Questo è il nuovo che avanza come fa l'allenatore che accampa scuse (il vento) adesso seguono a ruota direttamente gli atleti.
Ma gli Italiani sparano in un impianto sportivo o in un impianto eolico?
Ciao
 

Ciao

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #4 il: Agosto 02, 2011, 22:16:03 pm »
Chiedo agli esperti del settore, forse non è questo il topic e me ne scuso, quanto influisce il vento in una gara di tiro?
Ciao

Offline mimmo

  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2078
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #5 il: Agosto 02, 2011, 23:56:16 pm »
Il vento influisce tantissimo...............per i perdenti!
 :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(

Mammina...bua.....i venti mi hanno fatto la bua.
 :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(

Online gunny

  • MegaBoss
  • Azzurro
  • *****
  • Post: 2754
    • Alpinisusa.IT
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #6 il: Agosto 03, 2011, 04:01:38 am »
a 50mt il vento influisce eccome

ma il vento non è sempre per forza negativo, senza dubbio quello laterale è quello più insidioso, sopra i 10Km, se a raffiche, porta sicuramente a fare dei 9

ma come qualcuno ha ben detto, il vento c'è per tutti, poi magari c'è qualche linea un po più fortunata, chi fa punti è perchè ha imparato a scegliere il momento giusto per tirare oppure sa leggere le condizioni meglio degli altri

credo che l'unica soluzione sia fare esperienza proprio sparando nel vento, quindi anzichè fare sedute d'allenamento a Caldaro, si vada in poligoni grandi come Milano, Bologna, Verona, dove soprattuto in primavera-estate è facile trovare vento

il vento, e la capacità di saperlo leggerlo, è quello che ad esempio stà facendo la differenza ai mondiali americani di BR22, infatti i padroni di casa sono abituati a detrminate condizioni sparando in campo aperto con 35° e oltre di temperatura, infatti hanno una cultura estremamente spinta sull'uso delle bandierine specifiche per il BR, decisamente diverse da quelle tipo ISSF
--------------------------
a brusa suta l' Susa

Offline diamante

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 2546
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #7 il: Agosto 03, 2011, 08:29:57 am »
Grazie Gunny.
Bastava fornire agli atleti italiani di un Anemometro Tascabile, al costo di euro 60. ;)
Ciao

Offline Franz

  • Avancarica
  • Azzurro
  • ***
  • Post: 819
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #8 il: Agosto 03, 2011, 09:22:47 am »
Il vento, quello laterale sopratutto, sui tiri a 50 metri influisce anche sull'avancarica, se condiziona palle da 130 grani in su, incide ancora di più sulla palla cal. 22. L'abilità del tiratore è saper leggere il vento e questo lo si impara con l'esperienza e con allenamenti sui campi aperti e ventosi.

Offline Ricky

  • Utente Certificato
  • Azzurro
  • *
  • Post: 595
Re:EUROPEI BELGRADO - NEWS FEDERALI
« Risposta #9 il: Agosto 03, 2011, 09:40:14 am »
Quoto Gunny.
Dovrebbe fare parte della preparazione degli atleti di primo livello organizzare sedute di tiro (di allenamento o di gare) nei poligoni aperti e con difficoltà ambientali (oltre al vento, anche luce, fossati, ...) in modo da trovarsi pronti (e preparati) ad ogni occorrenza. E saper leggere le bandierine, sparare all'occorrenza, correggere compensando il mirino e la diottra disallineando la mira, o saper dare tacche (sconsigliato, troppo lavoro dietro). Anche la prestazione di tiro è frutto di quanto si costruisce e di come si semina. L'impiego di simulatori aiuterebbe. Io sono anche un appassionato di vela, una volta ho visto alla Vasca Navale di Roma le prove di Luna Rossa, in modello, e per simulare il vento erano stati montati sui lati di una galleria, all'interno della vasca navale, degli enormi ventilatori. Una volta mi era venuto in mente di poter installare questi ventilatori anche sui muri perimetrali di un poligono per simulare, appunto, le condizioni di vento in gara. Tutto si può fare, a volerlo, con i relativi costi, purtroppo.
Un caro saluto a tutti